IL MIO PRIMO DJALU

 

Acquistato nel Settembre del 2007 tramite Paride Russo, uno dei maggiori esperti italiani di Yidaki (didgeridoo tradizionali NEAL acronimo di North East Arnhem Land) e gestore del sito http://www.didjeridoos-tradizionali.com

 

Si tratta di uno strumento tradizionale NEAL, creato da Djalu Gurruwiwi.

 

I maggiori pregi di questo strumento sono la facilità con cui si esegue il 1st Toot e tutte le relative tecniche e il suo suono veramente potente, ruvido, acido e grintoso; infine altra qualità di questo strumento è la sua grande versatilità, infatti oltre per suonare tradizionale NEAL è possibile utilizzarlo senza alcuna difficoltà anche per suonare in stile contemporaneo. Un Yidaki adatto per tutte le situazioni! A cui oggi, non ho ancora trovato alcun limite o difetto.

 

La sua nota fondamentale è un FA/FA# e il 1st Toot è un FA#; qui di seguito potete trovare alcuni sample da me eseguiti con Il mio primo Djalu.

Premi qui per sentire il drone del mio primo Djalu

Premi qui per sentire un ritmo eseguito con il mio primo Djalu

 

Il mio primo Djalu è lungo 151 cm, l’imboccatura, senza cera, è di forma ovalizzata in altezza ed è larga 2,9 cm e alta 3,1 cm mentre la campana di forma irregolare è larga 7,5 cm e alta 7 cm; le misure dell’imboccatura e della campana sono state prese internamente ovvero la distanza tra le pareti interne.

Alcune foto de Il mio primo Djalu le potete trovare qui sotto;  se cliccate su ognuna di esse vi si aprirà una nuova finestra del browser con la foto ingrandita in formato originale

Dopo le foto c'è un link, se lo premete potrete salvare sul vostro computer un file ZIP contenente tutte le foto de Il mio primo Djalu in formato originale.

 

           

 

Premi qui per scaricare le foto del mio primo Djalu

 

Per tornare all'indice degli strumenti premi qui